L’implantologia è la branca dell’odontoiatria che interviene in caso di edentulismo sostituendo i denti mancanti con protesi artificiali ancorate su perni (gli impianti) che hanno la funzione di radici artificiali.
Gli impianti che si utilizzano oggi sono in titanio, un materiale scelto, dopo numerosi studi, per alcune sue importanti caratteristiche. La prima è la biocompatibilità, quindi è completamente accettato dal nostro organismo che quindi non risponde al perno con reazioni infiammatorie che causano un insuccesso implantare, il cosiddetto rigetto. Inoltre il titanio riesce a creare una connessione diretta con l’osso mandibolare o mascellare determinando una perfetta osteointegrazione dell’impianto che può garantire così una stabilità eccellente per un lungo periodo di tempo.
Per migliorare ulteriormente l’osteointegrazione gli impianti possono essere rivestiti dalla ceramica di idrossiapatite, una ceramica di fosfato e calcio; questi elementi, che sono fondamentali per il metabolismo delle ossa, aiutano l’osteoconduzione (la formazione di osso fuori dal tessuto osseo). La superficie di ceramica viene così rivestita di osso garantendo una maggiore stabilità.

dentista a civitanova marche: studio dentistico specializzato in trattamenti di Implantologia Dentale

Gli impianti possono avere forme e dimensioni diverse, i più utilizzati sono cilindrici o a vite, la scelta di un tipo di impianto rispetto ad un altro dipende dalla quantità di osso presente e dalle conformazioni anatomiche in modo da avere un risultato che sia il più simile possibile alla radice dentale da sostituire. Gli impianti vengono prodotti e confezionati seguendo ristrettive norme di legge europee e sono accompagnati da un certificato di garanzia che può essere visionato e conservato dal paziente. I risultati sono sia dal punto di vista estetico che funzionale eccellenti e la durata di un impianto, se vengono seguiti i consigli del dentista, può tranquillamente superare i 20 anni.
Un intervento di implantologia si può eseguire a carico differito o immediato. La prima tecnica è legata alla Scuola Svedese che con Per-IngvarBranemark ha introdotto il concetto di osteointegrazione, con questo tipo di implantologia tra l’inserimento dell’impianto e quello della protesi fissa è necessario aspettare tra i 3 e i 6 mesi. Durante questi mesi viene infatti garantita la perfetta osteintegrazione e quindi la stabilità dell’impianto. Questa tecnica presenta lo svantaggio di lasciare il paziente per mesi senza dente artificiale ma è molto utilizzata quando le condizioni cliniche ed anatomiche non garantiscono una buona stabilità primaria dell’impianto.
Alla scuola Italiana si deve invece il concetto di implantologia a carico immediato, in questo caso la protesi artificiale e l’impianto vengono inseriti durante la stessa seduta. Il paziente può così tornare a mostrare un sorriso bello e funzionale.
Le innovazioni tecnologiche e la scoperta di materiali e tecniche sempre migliori permette, oggi, di sostituire anche l’intera arcata dentaria con poche sedute, minimi disturbi e con una percentuale di successo molto vicina al 100%.
In passato alcune condizioni cliniche del paziente, alcune patologie e soprattutto la presenza di riassorbimento osseo impedivano di sottoporsi ad un intervento di implantologia, oggi le moderne tecniche di implantoprotesi vengono in aiuto anche di questi pazienti. Con l’implantologia computer assistita, ad esempio, il dentista può programmare in anticipo tutto l’intervento, valutando la posizione migliore per gli impianti, la loro profondità ed inclinazione; al paziente viene effettuata una TAC a doppia scansione che viene poi visualizzata sul computer attraverso un software che consente di vedere in 3D tutta l’anatomia della bocca e la quantità di osso presente. Dopo aver programmato l’intervento si procede con la costruzione, da parte di aziende specializzate, di una diga chirurgica che guida il dentista durante l’inserimento degli impianti.
Perdere i denti è sicuramente un’esperienza traumatica, con un forte impatto a livello fisiologico e psicologico, per fortuna oggi grazie all’implantologia non si deve più dire addio al proprio sorriso e in poco tempo e senza sofferenze si può riprendere la normale vita sociale.